L’amicizia secondo Yukio Mishima

Yukio Mishima diceva: “Se vuoi vedere il cuore di un amico ammalati. Colui che ti è amico nei tempi felici e ti volge le spalle, come un estraneo, in caso di disgrazia o malattia, è un codardo: E’ più che mai importante, quando un amico è incorso nella sfortuna, andarlo a trovare, stargli accanto, portargli ciò di cui ha bisogno. Un samurai non deve mai consentire a se stesso di estraniarsi da coloro con i quali è spiritualmente indebitato. Ecco una stregua alla quale valutare i veri sentimenti di un uomo. Ma, perlopiù, ci si rivolge agli altri quando si è nei guai, e li si dimentica del tutto quando il frangente avverso è superato”.